incendio del palazzetto sportivo via Iseo ottobre 2011

Una raccolta di video denunce documentano le condizioni disastrose in cui versavano alcune aree e alcune strade di Affori tra il 2013 e il 2016

Per fortuna, oggi, molte di queste situazioni sono state radicalmente migliorate e risolte restituendo a questi angoli di Affori il loro dovuto decoro.

Testimonianze importanti di quanto tempo, sforzi e lavoro sono stati fatti dalle Istituzioni pubbliche locali. Le migliorie ottenute sono il frutto del loro impegno, ma anche della perseveranza della cittadinanza, dei residenti e delle Associazioni attive sul territorio.

Riprese amatoriali a cura di Gabriele Peschiera

 

Una carrellata di osceni sgorbi, di scritte, murales e imbrattamenti vari in Affori.


 
 

Via Vincenzo da Seregno nel 2013 è una landa incolta e fangosa in attesa dei lavori di riqualificazione


 
 

Lo stato vergognoso della passerella pedonale sulla ferrovia Nord che ha isolato via Assietta e via Ippocrate…


 
 

Il menefreghismo di chi parcheggia senza ritegno e di coloro che dovrebbeto far rispettare le aree di parcheggio!


 
 

Via Vincenzo da Seregno, un cantiere lungo 7 anni, dal 2006 al 2013


 
 

La Mafia brucia il palazzetto dello sport. Il Palaiseo devastato dall’incendio del 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.