Facciamo bella Affori Via Novaro ipotesi di Murales by Anna Caracciolo

Abbellire il quartiere con Murales ispirati alla storia di Affori

un gruppo spontaneo di residenti lancia l’idea di dipingere sui muri del quartiere le sue antiche tradizioni e i suoi illustri personaggi del passato

Affori, Villa Litta, muro ex scuderie, visioni di Anna Caracciolo

Affori, Villa Litta, muro ex scuderie, visioni di Anna Caracciolo

Tutto è nato per caso da un semplice montaggio photoshop postato su facebook in cui Anna interpretava alcune sue “visioni” di come le sarebbe piaciuto vedere notevolmente abbelliti in meglio alcuni angoli della nostra Affori.  Muri oggi scrostati e imbrattati con incomprensibili tags e orrende scritte insignificanti, Anna li ha invece trasformati magicamente con la potenza del computer in splendidi angoli addolciti dal colore e da motivi allegorici.

Uno dei bozzetto di Anna Caracciolo per il muro di cinta in Via Novaro

Una delle visioni con cui Anna Caracciolo immagina di abbellire il muro di cinta in Via Novaro

In poche ore il post di Anna ha raccolto centinaia di LIKES di tante persone che ne hanno apprezzato l’idea e commentato favorevolmente il desiderio di veder realizzato un simile progetto.

E’ stata la scintilla che ha di fatto convinto alcuni residenti afforesi a mettersi insieme per provarci davvero invece di immaginarlo solamente nei loro desideri.  Per prima cosa hanno creato il profilo facebook “Facciamo bella Affori” per proporre i bozzetti e raccogliere adesioni e partecipazioni.

Sono avviati i primi contatti con il Municipio di zona 9 che ha risposto con entusiasmo.

I primi bozzetti  sono stati ipotizzati su alcuni muri di edifici di proprietà private; ciò comporta la necessità di ottenere le dovute autorizzazioni dei condomini  di quel palazzo previa assemblea condominiale allungandone purtroppo  i tempi di realizzo.

Via Novaro ipotesi di Murales by Anna Caracciolo

Via Novaro ipotesi di Murales by Anna Caracciolo

Il filo conduttore, condiviso sin dall’inizio, su cui sarà sviluppata l’idea è appunto la Storia di Affori e le sue tradizioni dei secoli passati, i personaggi illustri che ne hanno fatto un importante Borgo sin dal medioevo.

Altro aspetto fondamentale sarà il coinvolgimento dei giovani, delle Associazioni locali e dei negozianti, degli Enti pubblici e delle realtà imprenditoriali che potranno sostenere, condividere e collaborare nel realizzare i Murales e abbellire le saracinesche dei negozi così da trasformarle in “tele” da dipingere.

Quindi la riqualificazione di Affori sarà anche occasione di aggregazione e di inclusione senza alcuna barriere culturale e ideologica, aperta a tutti i residenti di qualsiasi età che vogliano dare una mano e specialmente il loro supporto pratico nella realizzazione di bozzetti e disegni fino alla effettiva realizzazione delle Opere. Confidiamo così di vedere nei prossimi mesi alcuni muri e saracinesche decorati coi necessari permessi e con il supporto di Sponsor per l’acquisto delle pitture e degli strumenti necessari.

ABC Giugno 2017 - articolo di Marinella Mandelli, A ciascuno il suo muro

ABC Giugno 2017 – articolo di Marinella Mandelli, A ciascuno il suo muro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.